11 Apr 2018

High Level Dialogue on ASEAN Italy Economic Relations

Logo-ASEAN-ITALY_SINGAPORE_714x270

Giunto alla seconda edizione, l’High Level Dialogue on ASEAN Italy Economic Relations, organizzato da The European House – Ambrosetti in collaborazione con l’Associazione Italia-ASEAN, si afferma come appuntamento di riferimento per promuovere e rafforzare le relazioni economiche tra i paesi ASEAN e l’Italia.

Il Summit rappresenta l’opportunità, per leader politici ed economici di spicco, di incontrarsi e creare sinergia per costruire relazioni di fiducia, conoscenza e per avviare partnership solide e durevoli.
I paesi ASEAN rappresentano la terza economia più grande dell’Asia e la sesta a livello mondiale, con mercati di consumo in rapida espansione (si prevede un raddoppio dei consumi delle famiglie entro il 2025), nonché la terza area per densità di popolazione. Inoltre hanno intrapreso un processo di integrazione regionale finalizzato alla costruzione di una comunità economica senza confini. A fine 2015 è stato istituito un Master Plan complessivo che ha dato il via a una nuova fase che prevede un’azione coordinata tra i 10 stati membri dell’ASEAN a livello politico, economico, sociale e di sicurezza. L’Italia grazie alle sue eccellenti competenze tecnologiche è in grado di rispondere alle esigenze industriali e di sviluppo dei paesi ASEAN. Inoltre, i sistemi industriali, sia dell’Italia che dei paesi ASEAN, hanno elementi simili e sono sostenuti da una rete di piccole e medie imprese che potrebbero dar vita a nuove partnership.

La seconda edizione del Dialogue affronterà i seguenti temi:

  • Prospettive macroeconomiche e geopolitiche per i paesi ASEAN
  • Fare business nel Sud-est asiatico, nelle joint venture e nelle partnership locali
  • Integrazione regionale dei paesi ASEAN e gli impatti dell’iniziativa “One Belt, one Road”
  • Manifattura avanzata, intelligenza artificiale, beni capitali e macchinari 4.0
  • Innovazione, hub digitali e partnership industriali a valore aggiunto
  • Tecnologie per la sicurezza del territorio, del mare e delle infrastrutture
  • Accordi commerciali e finanziari

Tra i relatori confermati: Tharman Shanmugaratnam (Deputy Prime Minister, Singapore), Enrico Letta (President, Associazione Italia ASEAN; Dean, Paris School of International Affairs, Sciences Po, France; former Prime Minister, Italy), Sim Ann (Senior Minister of State for Trade & Industry, Singapore), Desi Anwar (Anchor, CNN Indonesia), Zeti Akhtar Aziz (Co-chair of the Board of Governors, Asia School of Business; former Governor, Bank Negara, Malaysia), Stefano Cao (CEO, Saipem, Italy), Douglas Foo (President, Singapore Manufacturing Federation), Michele Ferrario (CEO, Stashaway, Singapore), Fabio Gallia (CEO, Cassa Depositi e Prestiti, Italy), Frederik Geertman (Chief Commercial Officer, UBI Banca, Italy), Chng Kai Fong (Managing Director, Singapore Economic Development Board), Joseph Liow Chin Yong (Dean, S. Rajaratnam School of International Studies, Nanyang Technological University, Singapore), Azman Mahmud (CEO, Malaysian Investment Development Authority), Licia Mattioli (Vice President for Internationalization, General Confederation of Italian Industry), Charon Mokhzani (Executive Director, Khazanah Nasional Berhad, Malaysia), Riccardo Maria Monti (Chairman, Italferr, Italy), Tumbur Parlindungan (CEO, PT.SAKA Energi, Indonesia), Melvyn Pun Chi Tung (CEO and Executive Director, Yoma Strategic Holdings, Myanmar), Michele Scannavini (President, Italian Trade Agency), Megane S.C.Soo (National President, SMITA Malaysia), Maurizio Tamagnini (Chairman of the Supervisory Board, STMicroelectronics, Italy), Mai Huu Tin (Chairman and CEO, U&I Investment Corporation, Vietnam), Ken Tun (CEO, Parami Energy Group, Myanmar).

In primo piano
Singapore Minister for Trade, Sim Ann, and EU Commissioner for Trade Cecilia Malmstrom

La Commissione Europea lancia il processo di ratifica del EU-Singapore FTA

Il 18 aprile, la Commissione europea ha presentato al Consiglio i risultati dei negoziati commerciali e sugli investimenti con Giappone e Singapore. Questo atto rappresenta il primo passo verso la firma e l’entrata in vigore degli accordi.

c1_1424731_180309023716_620x413

Il TPP avanza senza gli USA

Undici paesi dell’area Asia-Pcifico hanno firmato il Comprehensive and Progressive Agreement for Trans-Pacific Partnership, la versione senza gli USA del TPP.

Il Minstro Marsudi con i Vice Presidenti Pipan e Orlandi

L’Indonesia per le aziende italiane

Si è svolta la presentazione del volume ‘Italia e Indonesia: isole, penisole, arcipelaghi’ alla presenza del Ministro degli Esteri Indonesiano Retno Marsudi e delle aziende italiane.

altre notizie e aggiornamenti >