9 Ott 2017

Incontro con il Ministro degli Esteri dell’Indonesia

image1

Indonesia e Italia hanno terreni comuni di crescita

Il Ministro degli Esteri indonesiano incontra a Roma le aziende italiane alla presentazione del volume Italia e Indonesia: isole, penisole, arcipelaghi

Il prossimo 9 ottobre, alle ore 13:00, presso la sede dell’Associazione Italia-Asean, il Ministro degli Esteri dell’Indonesia, Retno Marsudi, incontrerà i rappresentati di molte importanti aziende italiane, attive in Indonesia e interessate a rafforzare le relazioni economiche con la principale economia del sud-est asiatico. Nell’occasione verrà presentato il libro, a cura del vice presidente dell’Associazione Romeo Orlandi, Italia e Indonesia. Isole, penisole, arcipelaghi (ed. Arel-il Mulino). L’evento è compreso nella visita di governo indonesiana che prevede anche un incontro con il Ministro Alfano e una visita alla Comunità di Sant’Egidio.

Per l’occasione l’Ambasciata in Italia della Repubblica d’Indonesia ha individuato nell’Associazione presieduta da Enrico Letta – nata con lo scopo di rafforzare il dialogo, la conoscenza e gli scambi tra il nostro Paese e quelli dell’Asean – il partner per sviluppare la parte più business oriented della visita del Ministro Marsudi. L’Associazione Italia ASEAN – di cui sono membri Eni, Enel, Saipem, Banca Intesa, Unicredit, Pwc, Ariston, Ubi Banca, Federlegno, UCIMU, Arel, World Cargo e Isagro – ha quindi organizzato un incontro tra il Ministro Indonesiano, il vice Ministro Mario Giro e il mondo produttivo italiano.

L’obiettivo dell’Associazione Italia-Asean è favorire la crescita e la presenza del nostro Paese nei paesi Asean. Infatti, Italia e Indonesia, come si legge nel volume del Prof. Orlandi, “appartengono entrambe al G20, non registrano animosità politiche o rancori post-coloniali. Le loro economie sono complementari, gli scambi e gli investimenti sono in crescita. Esistono dunque tutte le premesse affinché si possa essere testimoni di un consolidamento delle relazioni, in linea con l’importanza e la storia dei due paesi”.

L’Indonesia è il primo paese mussulmano e registra la 4^ popolazione al mondo. E’ il cardine politico del sud-est asiatico, una regione che registra 650 milioni di abitanti, tassi di crescita superiori al 5% annuo e rilevanza geopolitica in aumento. E’ sempre più opportuno quindi puntare sul consolidamento dei nostri rapporti con quest’area attraverso lo sviluppo di un’azione coordinata tra le varie componenti politica, economica e imprenditoriale.

 Retno Marsudi è Ministro degli Esteri dal 2014 ed è la prima donna nella storia dell’Indonesia a ricoprire questo ruolo. Marsudi, nominata dal presidente in carica, Joko Widodo, è un diplomatico di carriera che ha precedentemente servito in Olanda e in Norvegia. Il partito che esprime la maggioranza al governo, l’Indonesian Democratic Party of Struggle, si basa sulla filosofia nazionale della Pancasila, che incorpora elementi di liberismo e di socialdemocrazia nella continuità dei valori nazionali.

In primo piano
Singapore Minister for Trade, Sim Ann, and EU Commissioner for Trade Cecilia Malmstrom

La Commissione Europea lancia il processo di ratifica del EU-Singapore FTA

Il 18 aprile, la Commissione europea ha presentato al Consiglio i risultati dei negoziati commerciali e sugli investimenti con Giappone e Singapore. Questo atto rappresenta il primo passo verso la firma e l’entrata in vigore degli accordi.

c1_1424731_180309023716_620x413

Il TPP avanza senza gli USA

Undici paesi dell’area Asia-Pcifico hanno firmato il Comprehensive and Progressive Agreement for Trans-Pacific Partnership, la versione senza gli USA del TPP.

Il Minstro Marsudi con i Vice Presidenti Pipan e Orlandi

L’Indonesia per le aziende italiane

Si è svolta la presentazione del volume ‘Italia e Indonesia: isole, penisole, arcipelaghi’ alla presenza del Ministro degli Esteri Indonesiano Retno Marsudi e delle aziende italiane.

altre notizie e aggiornamenti >