High Level Dialogue Italia-ASEAN

0

 “Gli interessi di Italia, ASEAN e Unione Europea coincidono”, sottolinea il Presidente dell’Associazione Italia-ASEAN, Romano Prodi

Si è svolta mercoledì 6 luglio a Kuala Lumpur, in Malesia, la sesta edizione dell’evento organizzato da The European House Ambrosetti con l’Associazione Italia-ASEAN e il patrocinio di Maeci e Confindustria. L’High-Level Dialogue on ASEAN-Italy Economic Relations è l’evento di riferimento nella regione ASEAN per il rafforzamento dei legami economici e strategici tra i Paesi ASEAN e l’Italia. Durante l’appuntamento ibrido fisico-digitale, sono stati affrontati i temi più all’avanguardia: prospettive macroeconomiche dell’ASEAN nello scenario post-pandemico, tecnologie verdi per un futuro sostenibile, e-economy, tecnologie intelligenti e catene di valore 4.0, aerospaziale e sicurezza per la resilienza, opportunità di investimento e strumenti di cooperazione tra Italia e Paesi ASEAN. L’evento è stato aperto virtualmente dal Ministro degli Esteri Luigi Di Maio: “Rafforzare le relazioni con l’ASEAN è una priorità per l’Italia”, ha dichiarato. “Già più di 700 imprese italiane stanno facendo affari nel mercato ASEAN, terzo in Asia e quinto al mondo, ma c’è ancora un enorme potenziale inespresso sia in comparti tradizionali come quello dell’agroalimentare che nei settori innovativi delle rinnovabili e della transizione digitale”, ha detto invece il Sottosegretario Manlio Di Stefano. All’evento hanno preso parte, tra gli altri, il Ministro dell’Economia della Malesia Dato Sri Mustapa Mohamed, il Ministro presso l’Ufficio del Primo Ministro della Cambogia Sok Chenda Sophea,  il Vice Segretario generale dell’ASEAN Satvinder Sing. Sono intervenuti anche Romano Prodi (Presidente dell’Associazione Italia-ASEAN), Ramesh Subramaniam (Direttore Generale per il Sud-Est asiatico della Asian Development Bank), Carlo Ferro (Presidente dell’Italian Trade Agency), Valerio De Molli (Managing Partner & CEO, The European House – Ambrosetti), Lorenzo Tavazzi (Responsabile per lo Sviluppo Internazionale di The European House – Ambrosetti) e i due Vicepresidenti di Associazione Italia-ASEAN, Michelangelo Pipan e Romeo Orlandi. “Gli interessi di Italia, ASEAN e Unione Europea coincidono: un ordine mondiale caratterizzato dalla cooperazione e non dal confronto”, ha dichiarato il Presidente Prodi. “Un mondo che promuova il commercio, faciliti l’approvvigionamento e prometta lo sviluppo globale, con l’obiettivo di tenere sotto controllo i rischi legati all’ambiente”.

Leggi subito il comunicato stampa

Membri attivi di recente
Foto del profilo di Alessio
Foto del profilo di Lorenzo
Foto del profilo di Gabriel
Foto del profilo di Cristina
Foto del profilo di Alessandro
Foto del profilo di Rocco
Foto del profilo di Clara Lomonaco
Foto del profilo di Redazione
Foto del profilo di Davide Gugliuzza
Foto del profilo di Anna Affranio
Foto del profilo di Ilaria Canali
Foto del profilo di Nicolò
Foto del profilo di Angelo Cangero
Foto del profilo di Lorenzo Farrugio
Foto del profilo di Francesco Brusaporco
Chi è Online
Al momento non ci sono utenti online
Membri