Trade Expo Indonesia 2020: la fiera B2B per la prima volta in modalità virtuale

0

Una grande opportunità di rilancio per l’export Made in Indonesia

Il Covid-19 ha indotto persone e aziende a ripensare lo svolgimento delle proprie attività con le lenti del distanziamento sociale e il settore dell’organizzazione degli eventi ha comprensibilmente risentito di questa evoluzione. Tuttavia, nonostante l’impossibilità di attirare e gestire numeri imponenti di spettatori e visitatori in presenza (sono saltati eventi del calibro delle Olimpiadi di Tokyo 2020 e del Campionato europeo di calcio UEFA), il mondo degli eventi sta segnalando comunque la sua vitalità provando ad adattarsi alle contingenze. Del resto, non si tratta d’altro che dell’ancestrale bisogno umano di socialità.

E infatti il governo indonesiano sta organizzando online dal 10 al 16 novembre 2020 la 35° edizione di una delle più importanti fiere B2B per il Paese, la “Trade Expo Indonesia Virtual Exhibition (TEI-VE) 2020”. L’evento ospiterà in rete più di 400 aziende provenienti da tutto il mondo e il tema di quest’anno sarà quello del “Commercio Sostenibile nell’Era Digitale”. Attraverso l’impiego della tecnologia 3D, i buyers avranno accesso ad una piattaforma espositiva virtuale, tramite cui potranno sviluppare reti di business e coltivare opportunità di investimento.

L’evento sarà anche un’occasione per conoscere i prodotti Made in Indonesia e, parallelamente alla mostra, verranno presentati dei tavoli di lavoro su commercio e turismo coadiuvati da sessioni di business matching. Tra gli espositori, figureranno aziende leader della ristorazione, dell’artigianato e del mondo della moda, ma anche imprese provenienti dal settore manifatturiero e terziario. Per sopperire alla mancanza di momenti di aggregazione e networking, l’evento includerà delle cerimonie virtuali di apertura e di chiusura e strumenti di supporto dedicati a buyers e suppliers, con lo scopo di offrire un’esperienza virtuale completa sulle opportunità commerciali e di investimento. Durante l’evento, inoltre, si terrà l’assegnazione del premio Primaniyarta, il più alto riconoscimento conferito dal governo indonesiano agli esportatori di maggior successo.

La fiera è, dunque, un momento molto importante per l’Indonesia. In tal senso, il Ministero del Commercio ha segnalato il successo dell’edizione precedente che ha registrato un livello di transazioni pari a 10.96 miliardi di dollari. In aumento del 29,04% rispetto al risultato del 2018 di 8.49 miliardi di dollari. “Con il diffondersi della pandemia di Covid-19, non possiamo fermarci” sono state le parole del Ministro del Commercio Agus Suparmanto che ha poi aggiunto “questo evento rappresenta per noi un passo importante per combattere il virus”. Egli spera, infatti, che il TEI-VE 2020 possa segnare l’inizio di una nuova era per il mondo delle fiere B2B, mostrando agli operatori commerciali che è possibile mettere in moto il commercio internazionale anche attraverso strumenti virtuali.

Si tratta di un’occasione che rappresenta appieno la capacità di reazione e lo spirito di resilienza che tanto hanno caratterizzato i Paesi ASEAN in questi ultimi mesi. L’Indonesia ha saputo reagire alla nuova sfida e ripensare uno dei momenti più importanti per la politica commerciale del Paese, nel nuovo contesto imposta dall’attuale emergenza sanitaria. Sarà, dunque, un evento ricco di novità e di contenuti, che potrebbe dare segnali interessanti sul settore dell’organizzazione degli eventi e sullo stato di salute del commercio internazionale.

Membri attivi di recente
Foto del profilo di Gabriel
Foto del profilo di Redazione
Foto del profilo di Cristina
Foto del profilo di Hania Hashim
Foto del profilo di Arreniemo
Foto del profilo di Alessio
Foto del profilo di niccolo
Foto del profilo di luca
Foto del profilo di Ed
Foto del profilo di Redazione
Chi è Online
Al momento non ci sono utenti online
Membri